Golden Globe 2023: tutte le nomination, i vincitori e la diretta

La cerimonia di premiazione della 80ª edizione dei Golden Globe (2023) è stata trasmessa la notte tra il 10 e l’11 gennaio: ecco tutti i risultati in tempo reale.

Golden Globe 2023 tutte le nomination i vincitori e la diretta
di

L’edizione numero ottanta dei Golden Globe (2023) si prepara a premiare il meglio della produzione televisiva e cinematografica. L’appuntamento è fissato per la notte tra il 10 e l'11 gennaio 2023. Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) raccoglie 8 nomination, seguita dal film Everything Everywhere All at Once con 6 candidature e dalla serie Abbott Elementary (con altre 6 nomination).

L’attesa è finita: seguiremo con voi l’evento e scopriremo tutti i vincitori (in diretta). Aggiorneremo costantemente questo articolo per non perdere neanche un istante. 

La protagonista di Everything Everywhere All at Once.

Golden Globe 2023, cos'è successo: tutto in diretta

  • 01:00 - Inizia il pre-show, l’occasione per ammirare i look più belli sul red carpet e ascoltare i commenti delle star (tra cui Margot Robbie, che nel 2023 tornerà al cinema in Barbie, di Greta Gerwig).
  • 01:20 - Arriva Eddie Murphy (conosciuto per Beverly Hills Cop, Una poltrona per due, Il principe cerca moglie, Il professore matto, Il dottor Dolittle, Norbit e Dolemite Is My Name), che riceverà un premio alla carriera, ovvero il Cecile B. DeMille Award.
  • 01:28 - Jamie Lee Curtis - che potrebbe conquistare il Golden Globe come "Migliore attrice non protagonista", il riconoscimento vinto da sua madre (Janet Leigh) nel 1961 - rivela che prossimamente arriverà il sequel di Freaky Friday - Quel pazzo venerdì.
  • 02:00 - Inizia ufficialmente la cerimonia di premiazione, con Jerrod Carmichael nel ruolo di presentatore. Il comico introduce la premiazione con un simpatico monologo, citando anche le tante polemiche che avevano accompagnato l'edizione 2022 (con cerimonia privata). 
  • 02:10 - Jennifer Hudson annuncia il primo attore premiato: Ke Huy Quan conquista il premio al "Migliore attore non protagonista" per Everything Everywhere All At Once. Durante il discorso, l'attore ringrazia anche Steven Spielberg, il regista di Indiana Jones e il tempio maledetto (il primo film in cui recita Ke Huy Quan).
  • 02:14 - Angela Bassett vince il Golden Globe alla "Migliore attrice non protagonista" per Black Panther: Wakanda Forever.
  • 02:24 - L'attrice Jennifer Coolidge sale sul palco con un monologo. "Il mio incubo peggiore è la pronuncia dei nomi, non posso sbagliarli", dice ironicamente l'interprete. 
  • 02:28 -  Per la sua interpretazione in Abbott Elementary, Tyler James Williams riceve il Golden Globe al miglior attore non protagonista in una serie musical, comedy o drama. L'interprete, durante il discorso, ringrazia il cast della serie. 
  • 02:34 - La giovanissima Jenna Ortega (clicca qui per leggere un approfondimento) annuncia il vincitore del Golden Globe alla migliore colonna sonora originale: Justin Hurwitz per Babylon.
  • 02:39 - Naatu Naatu (MM Keeravani - music, Kala Bhairava, Rahul Sipligunj - lyrics), dal film indiano RRR, vince il premio alla migliore canzone originale.
  • 02:46 - Niecy Nash sale sul palco.
  • 02:49 - Jeremy Allen White vince il Golden Globe al migliore attore in una serie commedia o musicale per il suo ruolo in The Bear (una delle migliori serie televisive del 2022, secondo chi scrive). "Grazie al cast e alla troupe: se sono bravo, è perché voi siete bravi", afferma Jeremy Allen White.
  • 02:51 - Quinta Brunson si aggiudica il premio per la migliore attrice in una serie commedia o musicale con Abbot Elementary. Durante il discorso, l'attrice afferma di ricevere numerosi messaggi dai suoi familiari. Ricordiamo che Abbot Elementary è la serie con più nomination (5).
  • 03:01 - Il vincitore del Golden Globe al migliore attore in un film commedia o musicale è Colin Farrell per Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin). Il film arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 2 febbraio 2023.
  • 03:04 - Per la sua interpretazione in Everything Everywhere All At Once, Michelle Yeoh riceve il premio alla migliore attrice in un film commedia o musicale. Durante il suo discorso, esordisce con una frase che descrive perfettamente il film: "è stato un viaggio stupefacente". 
  • 03:15 - Il meraviglioso Pinocchio di Guillermo del Toro - un film semplicemente imperdibile - conquista il Golden Globe al miglior film d'animazione. "L'animazione è cinema, è un media per tutti noi" - afferma Guillermo del Toro, che conclude dicendo che sono stati necessari 1.000 giorni di ripresa.
  • 03:18 - Austin Butler - il protagonista di Elvis - si aggiudica il Golden Globe al migliore attore in un film drammatico. L'interprete (che nel 2022 ha ricevuto il plauso di pubblico e critica per la sua interpretazione) ringrazia anche il Re del Rock and Roll (scomparso nel 1977): "vorrei ringraziare Elvis Presley: sei un'icona".
  • 03:25 - La migliore attrice in una serie drammatica è Zendaya per il suo ruolo in Euphoria (una serie televisiva già iconica). L'attrice non era presente durante la premiazione per motivi lavorativi.
  • 03:29 - Julia Garner vince il Golden Globe alla migliore attrice non protagonista in una serie musicale, commedia o drammatica per Ozark. "Sono anni che interpreto questo personaggio" - afferma Julia - "ed è stato un dono per la mia vita".
  • 03:40 - Ryan Murphy (conosciuto per Glee, American Horror Story, American Crime Story e Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer) riceve il premio "The Carol Burnett Award". Il regista e produttore saluta e ringrazia Michaela Antonia Jaé Rodriguez, la prima donna transgender ad aggiudicarsi il Golden Globe nella storia del premio (nel 2022). L'attrice riceve la meritatissima standing ovation.
  • 03:54 - La vincitrice del Golden Globe alla migliore attrice in un film drammatico è Cate Blanchett per Tár (il film di Todd Field). L'attrice, per motivi lavorativi, non era presente.
  • 03:55 - Argentina, 1985 - presentato in concorso alla 79ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia e diretto da Santiago Mitre - è il miglior film in lingua straniera. "Dedico questo premio alle persone che continuano a lottare per una migliore democrazia in Argentina", dichiara il regista.
  • 04:00 - Possiamo ascoltare l'intervento di Volodymyr Zelens'kyj, il presidente dell'Ucraina, che parla della delicatissima situazione, ovvero l'invasione su larga scala dell'Ucraina. 
  • 04:06 - Hilary Swank (che aspetta due gemelli) annuncia il vincitore del premio per la migliore sceneggiatura: Martin McDonagh per Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin).
  • 04:10 - Il Golden Globe al miglior regista viene assegnato al grande Steven Spielberg per The Fabelmans. Il regista rivela che questa storia lo accompagna da tantissimi anni e che da tempo pensava di dirigere un film sulla sua infanzia. L'occasione è arrivata nel 2022.
  • 04:20 - Paul Walter Hauser, con il ruolo di Lawrence "Larry" Hall in Black Bird, vince il premio per il migliore attore non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo.
  • 04:23 - Jennifer Coolidge è la migliore attrice non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo per il suo ruolo in The White Lotus. Questa serie televisiva - con panorami meravigliosi (tra cui Taormina, in Sicilia, nella seconda stagione) e drammi contorti - ha conquistato il pubblico e il cast.
  • 04:34 - Amanda Seyfried vince il Golden Globe alla migliore attrice in una miniserie o film televisivo con The Dropout (clicca qui per leggere il nostro approfondimento).
  • 04:35 - Evan Peters (con Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer) è il migliore attore in una miniserie o film televisivo.
  • 04:37 - The White Lotus (qui il nostro speciale ) conquista il Golden Globe alla miglior miniserie o film televisivo. Uno degli sceneggiatori afferma ironicamente "mi piacerebbe dire qualcosa in italiano, ma sono troppo ubriaco". Prosegue, dicendo: "vorrei dire una cosa alla nostra troupe italiana: siete stati fantastici, davvero". La seconda stagione di The White Lotus è ambientata a Taormina: la città siciliana non poteva che conquistare il mondo intero anche sul piccolo schermo.
  • 04:44 - Eddie Murphy - una vera icona della commedia, apparso in tantissimi cult - riceve il Golden Globe alla carriera. Uno straordinario intrattenitore che - con la sua ironia, il suo trasformismo e le sue capacità imitative - è riuscito a far divertire diverse generazioni. 
  • 04:59 - Kevin Costner vince il Golden Globe al migliore attore in una serie drammatica con l'imperdibile Yellowstone.
  • 05:00 - Abbott Elementary è la miglior serie commedia o musicale. La serie TV - acclamata dalla critica - si conferma quindi come uno dei principali protagonisti dei Golden Globe 2023. Abbott Elementary - creata da Quinta Brunson - è disponibile in streaming su Disney+.
  • 05:05 - House of the Dragon (qui il nostro speciale) vince il Golden Globe alla migliore serie drammatica. Il prequel di Game of Thrones è coinvolgente, con tanti colpi di scena, un mondo fantasy dettagliato e protagonisti ben scritti. La seconda stagione arriverà nel 2024.
  • 05:14 - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) si aggiudica il premio per il miglior film commedia o musicale. Dal 2 febbraio 2023, non possiamo assolutamente perdere questo lungometraggio al cinema.
  • 05:16 - Quentin Tarantino sale sul palco, citando alcuni dei candidati. The Fabelmans è il miglior film drammatico. Steven Spielberg, con un film così intimo e coinvolgente, trionfa! Clicca qui per leggere la recensione.
  • 05:20 - Si conclude la cerimonia di premiazione.

Golden Globe 2023, le nomination e i vincitori

A seguire trovi tutte le nomination 2023, elencate per ogni categoria in gara. In questo articolo troverai tutti i risultati in tempo reale.

Best motion picture – drama | Miglior film drammatico

  • Avatar - La via dell’acqua
  • Elvis
  • The Fabelmans (vincitore)
  • Tár
  • Top Gun: Maverick

Best motion picture - musical or comedy | Miglior film commedia o musicale

  • Babylon
  • Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) - vincitore
  • Everything Everywhere All at Once
  • Glass Onion - Knives Out
  • Triangle of Sadness

Best actress in a motion picture – drama | Migliore attrice in un film drammatico

  • Cate Blanchett - Tár (vincitrice)
  • Olivia Colman - Empire of Light
  • Viola Davis - The Woman King
  • Ana de Armas - Blonde
  • Michelle Williams - The Fabelmans

Best actor in a motion picture – drama | Migliore attore in un film drammatico

  • Austin Butler - Elvis (vincitore)
  • Brendan Fraser - The Whale
  • Hugh Jackman - The Son
  • Bill Nighy - Living
  • Jeremy Pope - The Inspection

Best actress in a motion picture - musical or comedy | Migliore attrice in un film commedia o musicale

  • Lesley Manville - Mrs Harris Goes to Paris
  • Margot Robbie - Babylon
  • Anya Taylor-Joy - The Menu
  • Emma Thompson - Il piacere è tutto mio (Good Luck to You, Leo Grande)
  • Michelle Yeoh - Everything Everywhere All At Once (vincitrice)

Best actor in a motion picture - musical or comedy | Migliore attore in un film commedia o musicale

  • Diego Calva - Babylon
  • Daniel Craig - Glass Onion - Knives Out
  • Adam Driver - Rumore bianco (White Noise)
  • Colin Farrell - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) (vincitore)
  • Ralph Fiennes - The Menu

Best supporting actress in any motion picture | Migliore attrice non protagonista

  • Angela Bassett - Black Panther: Wakanda Forever (vincitrice)
  • Kerry Condon - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin)
  • Jamie Lee Curtis - Everything Everywhere All At Once
  • Dolly de Leon - Triangle of Sadness
  • Carey Mulligan - Anche io

Best supporting actor in any motion picture | Migliore attore non protagonista

  • Brendan Gleeson - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin)
  • Barry Keoghan - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin)
  • Brad Pitt - Babylon
  • Jonathan Ke Quan (Ke Huy Quan) - Everything Everywhere All At Once (vincitore)
  • Eddie Redmayne - The Good Nurse

Best director - motion picture | Miglior regista

  • James Cameron - Avatar - La via dell’acqua
  • Daniel Kwan, Daniel Scheinert - Everything Everywhere All At Once
  • Baz Luhrmann - Elvis
  • Martin McDonagh - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin)
  • Steven Spielberg - The Fabelmans (vincitore)

Best screenplay - motion picture | Migliore sceneggiatura

  • Todd Field - Tár
  • Daniel Kwan, Daniel Scheinert - Everything Everywhere All At Once
  • Martin McDonagh - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) (vincitore)
  • Sarah Polley - Women Talking
  • Steven Spielberg, Tony Kushner - The Fabelmans

Best motion picture – animated | Miglior film d'animazione

  • Pinocchio di Guillermo del Toro (vincitore)
  • Inu-Oh
  • Marcel the Shell with Shoes On
  • Il gatto con gli stivali 2 - L'ultimo desiderio
  • Red

Best motion picture - non-English language | Miglior film in lingua straniera

  • Niente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues) - German
  • Argentina, 1985 - Argentina (vincitore)
  • Close - Belgium/France/Netherlands
  • La donna del mistero (Decision to Leave) - South Korea
  • RRR - India

Best original score - motion picture | Migliore colonna sonora originale

  • Carter Burwell - Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin)
  • Alexandre Desplat - Guillermo del Toro's Pinocchio
  • Hildur Guðnadóttir - Women Talking
  • Justin Hurwitz - Babylon (vincitore)
  • John Williams - The Fabelmans

Best original song - motion picture | Migliore canzone originale

  • Carolina - La ragazza della palude (Where the Crawdads Sing) (Taylor Swift)
  • Ciao Papa - Guillermo del Toro's Pinocchio (Alexandre Desplat - music, Roeban Katz, Guillermo del Toro - lyrics)
  • Hold My Hand - Top Gun: Maverick (Lady Gaga, BloodPop, Benjamin Rice)
  • Lift Me Up - Black Panther: Wakanda Forever (Tems, Rihanna, Ryan Coogler, Ludwig Göransson)
  • Naatu Naatu - RRR (MM Keeravani - music, Kala Bhairava, Rahul Sipligunj - lyrics) (vincitore)

Best TV series – drama | Miglior serie drammatica

  • Better Call Saul
  • The Crown
  • House of the Dragon (vincitore)
  • Ozark
  • Scissione (Severance)

Best actress in a drama series | Miglior attrice in una serie drammatica

  • Emma D'Arcy - House of the Dragon
  • Laura Linney - Ozark
  • Imelda Staunton - The Crown
  • Hilary Swank - Alaska Daily
  • Zendaya - Euphoria (vincitrice)

Best actor in a drama series | Migliore attore in una serie drammatica

  • Jeff Bridges - The Old Man
  • Kevin Costner - Yellowstone (vincitore)
  • Diego Luna - Andor
  • Bob Odenkirk - Better Call Saul
  • Adam Scott - Scissione (Severance)

Best TV series - musical or comedy | Miglior serie commedia o musicale

  • Abbott Elementary (vincitore)
  • The Bear
  • Hacks
  • Only Murders in the Building
  • Mercoledì

Best actress in a TV series - musical or comedy | Migliore attrice in una serie commedia o musicale

  • Quinta Brunson - Abbot Elementary (vincitrice)
  • Kaley Cuoco - L'assistente di volo - L’assistente di volo - The Flight Attendant
  • Selena Gomez - Only Murders in the Building
  • Jenna Ortega - Mercoledì
  • Jean Smart - Hacks

Best actor in a TV series - musical or comedy | Migliore attore in una serie commedia o musicale

  • Donald Glover - Atlanta
  • Bill Hader - Barry
  • Steve Martin - Only Murders in the Building
  • Martin Short - Only Murders in the Building
  • Jeremy Allen White - The Bear (vincitore)

Best limited series or TV movie | Miglior miniserie o film televisivo

  • Black Bird
  • Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer
  • The Dropout
  • Pam & Tommy
  • The White Lotus (vincitore)

Best actress in a limited series or TV movie | Migliore attrice in una miniserie o film televisivo

  • Jessica Chastain - George & Tammy
  • Julia Garner - Inventing Anna
  • Lily James - Pam & Tommy
  • Julia Roberts - Gaslit
  • Amanda Seyfried - The Dropout (vincitrice)

Best actor in a limited series or TV movie | Migliore attore in una miniserie o film televisivo

  • Taron Egerton - Black Bird
  • Colin Firth - Una morte sospetta (The Staircase)
  • Andrew Garfield - In nome del cielo (Under the Banner of Heaven)
  • Evan Peters - Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer (vincitore)
  • Sebastian Stan - Pam & Tommy

Best supporting actress in a series, limited series or TV movie | Migliore attrice non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo

  • Jennifer Coolidge - The White Lotus (vincitrice)
  • Claire Danes - Fleishman is in Trouble
  • Daisy Edgar- Jones - In nome del cielo (Under the Banner of Heaven)
  • Niecy Nash - Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer
  • Aubrey Plaza - The White Lotus

Best supporting actor in a series, limited series or TV movie | Migliore attore non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo

  • F. Murray Abraham - The White Lotus
  • Domhnall Gleeson - The Patient
  • Paul Walter Hauser - Black Bird (vincitore)
  • Richard Jenkins - Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer
  • Seth Rogen - Pam & Tommy

Best supporting actress in a musical, comedy or drama TV series | Migliore attrice non protagonista in una serie

  • Elizabeth Debicki - The Crown
  • Hanna Einbinder - Hacks
  • Julia Garner - Ozark (vincitrice)
  • Janelle James - Abbott Elementary
  • Sheryl Lee Ralph - Abbott Elementary

Best supporting actor in a musical, comedy or drama TV series | Migliore attore non protagonista in una serie

  • John Lithgow - The Old Man
  • Jonathan Pryce - The Crown
  • John Turturro - Scissione (Severance)
  • Tyler James Williams - Abbott Elementary (vincitore)
  • Henry Winkler – Barry

Golden Globe alla carriera

  • Eddie Murphy (vincitore)

The Carol Burnett Award

  • Ryan Murphy (vincitore)

Bob Odenkirk in Better Call Saul

I film e le serie televisive con più nomination

Gli spiriti dell'isola (The Banshees of Inisherin) ha ottenuto 8 nomination ai Golden Globe 2023: “miglior film commedia o musicale”, “miglior attore in un film commedia o musicale”, “migliore attrice non protagonista”, “miglior attore non protagonista”, “miglior attore non protagonista”, “miglior regista”, “migliore sceneggiatura” e “migliore colonna sonora originale”. Il film, scritto e diretto da Martin McDonagh, è stato presentato in concorso alla 79ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Il lungometraggio arriverà nelle sale cinematografiche italiane dal 2 febbraio 2023. 

Il meraviglioso Everything Everywhere All at Once (clicca qui per leggere la nostra recensione) è candidato a 6 Golden Globe: “Miglior film commedia o musicale”, “Miglior regista”, “Migliore sceneggiatura”, “Migliore attrice in un film commedia o musicale”, “Miglior attore non protagonista” e “Migliore attrice non protagonista”.

  1. Gli spiriti dell’isola (The Banshees of Inisherin) – 8 candidature;
  2. Everything Everywhere All at Once – 6 candidature;
  3. Babylon – 5 candidature;
  4. The Fabelmans – 5 candidature;
  5. Elvis – 3 candidature;
  6. Guillermo del Toro's Pinocchio – 3 candidature;
  7. TÁR – 3 candidature;
  8. Avatar - La via dell’acqua – 2 candidature;
  9. Black Panther: Wakanda Forever – 2 candidature;
  10. Glass Onion - Knives Out – 2 candidature;
  11. The Menu – 2 candidature;
  12. RRR – 2 candidature;
  13. Top Gun: Maverick - 2 candidature;
  14. Triangle of Sadness - 2 candidature;
  15. Women Talking - 2 candidature;
  16. Niente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues) - 1 candidatura;
  17. Argentina, 1985 - 1 candidatura;
  18. Blonde - 1 candidatura;
  19. Close - 1 candidatura;
  20. La donna del mistero (Decision to Leave) - 1 candidatura;
  21. Empire of Light - 1 candidatura;
  22. Il piacere è tutto mio (Good Luck to You, Leo Grande) - 1 candidatura;
  23. The Good Nurse - 1 candidatura;
  24. The Inspection - 1 candidatura;
  25. Inu-Oh - 1 candidatura;
  26. Living - 1 candidatura;
  27. Marcel the Shell with Shoes On - 1 candidatura;
  28. La signora Harris va a Parigi (Mrs. Harris Goes to Paris) - 1 candidatura;
  29. Il Gatto con gli Stivali: L’ultimo desiderio - 1 candidatura;
  30. Anche io - 1 candidatura;
  31. The Son - 1 candidatura;
  32. Red - 1 candidatura;
  33. The Whale - 1 candidatura;
  34. La ragazza della palude (Where the Crawdads Sing) - 1 candidatura;
  35. Rumore bianco (White Noise) - 1 candidatura;
  36. The Woman King - 1 candidatura.

Abbott Elementary si è aggiudicata 5 candidature: “miglior attrice in una serie commedia o musicale”, “miglior attore non protagonista in una serie”, “miglior attrice non protagonista in una serie” e “miglior attrice non protagonista in una serie”. La serie televisiva, creata da Quinta Brunson, è disponibile in streaming su Disney+ (nella sezione “Star”). 

  1. Abbott Elementary – 5 candidature;
  2. The Crown – 4 candidature;
  3. Dahmer - Mostro: la storia di Jeffrey Dahmer - 4 candidature;
  4. Only Murders in the Building - 4 candidature;
  5. Pam & Tommy - 4 candidature;
  6. The White Lotus - 4 candidature;
  7. Black Bird - 3 candidature;
  8. Hacks - 3 candidature;
  9. Ozark - 3 candidature;
  10. Scissione (Severance) - 3 candidature;
  11. Barry - 2 candidature;
  12. The Bear - 2 candidature;
  13. Better Call Saul - 2 candidature;
  14. The Dropout - 2 candidature;
  15. House of the Dragon - 2 candidature;
  16. The Old Man - 2 candidature;
  17. In nome del cielo (Under the Banner of Heaven) - 2 candidature;
  18. Mercoledì - 2 candidature;
  19. Alaska Daily - 1 candidatura;
  20. Andor - 1 candidatura;
  21. Atlanta - 1 candidatura;
  22. Euphoria - 1 candidatura;
  23. Fleishman Is in Trouble - 1 candidatura;
  24. L’assistente di volo - The Flight Attendant - 1 candidatura;
  25. Gaslit - 1 candidatura;
  26. George & Tammy - 1 candidatura;
  27. Inventing Anna - 1 candidatura;
  28. The Patient - 1 candidatura;
  29. Una morte sospetta (The Staircase) - 1 candidatura;
  30. Yellowstone - 1 candidatura.

Golden Globe 2023, dove guardare la cerimonia

Il Golden Globe è un importante premio statunitense riconosciuto ai migliori film e serie televisive. La cerimonia di premiazione si terrà martedì 10 gennaio alle 20.00 ET al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. In Italia, l’evento verrà trasmesso su Sky e NOW l’11 gennaio 2023 alle 2 del mattino (ora italiana).