Jenna Ortega mania: 8 curiosità sul passato, il presente e il futuro dell’attrice di Mercoledì

E' la protagonista della serie più vista del 2022 e del particolare balletto imitato in tutto il mondo. Tutte le curiosità su Jenna Ortega

di

Ha appena 20 anni ma può essere già considerata una veterana del grande e piccolo schermo. Jenna Ortega è giovanissima e sulla cresta dell’onda, ma non si può certo dire che non abbia fatto la sua bella dose di gavetta.

Ex attrice bambina in spot, serie e film, Ortega negli ultimi due anni si è accreditata come futura scream queen, candidandosi insieme alle colleghe Mia Goth e Anya Taylor Joy come il volto “orrorifico” di questo decennio.

Prima del successo con Mercoledì ha vissuto un anno magico, che l’ha vista partecipe di franchise di successo prima del raggiungimento della fama globale come nuova musa di Tim Burton.

Gallery


Non male davvero per un ragazzina che sin da piccolissima voleva fare l’attrice e che è stata sostenuta dai genitori di origine ispanica a fare il suo sogno. Ortega è un’attrice fiera delle sue origini, che ha trovato anche il tempo di sostenere battaglie a fare della comunità queer e di scrivere un libro di riflessioni e memorie intime.

A seguire potete leggere 8 curiosità su Jenna Ortega, l’attrice interprete di Mercoledì. Partendo dai suoi ruoli di attrice bambina a Hollywood, passando ai suoi successi nel genere horror, senza scordare qualche curiosità dal dietro le quinte di Mercoledì, potrete farvi un’idea sul carattere di questa promessa del mondo seriale e cinematografico.

Ha avuto un’infanzia simile a Miley Cyrus e Ariana Grande

Jenna Ortega è il nuovo membro del prestigioso club delle dive con trascorsi in serie e programmi firmati da Disney Channel.

Sin da bambina Ortega ha desiderato di diventare un’attrice e ha ottenuto il pieno sostegno dei suoi genitori, che la hanno permesso di fare provini e audizioni. Dopo aver militato in un discreto numero di spot pubblicitari e particine in film e serie TV, Ortega ha ottenuto la sua prima, grande chance, diventando la protagonista della serie Stuck in the Middle.

Stuck in the Middle è una serie comica Disney Channel che vede per protagonista una giovanissima adolescente “di mezzo”, unica ragazza e figlia mediata della famiglia Diaz, composta da ben altri 6 fratelli. Jenna Ortega ha interpretato la protagonista Harley Diaz per ben 59 episodi di questo titolo dedicato al giovane pubblico del canale Disney.

Ha scritto un libro a soli 17 anni

Nonostante i tanti impegni di lavoro e gli studi da portare avanti, nel 2021 Ortega ha trovato il tempo e le energie di scrivere un libro. S’intitola It's All Love: Reflections for Your Heart & Soul ed è una raccolta di scritti personali, pensieri, riflessioni e citazioni che ama, risalenti a quanto era un’adolescente.

Questo zibaldone raccoglie i suoi pensieri sul lavoro e la fama all’epoca della sua notorietà su Disney Channel, ma anche riflessioni personali sul suo essere una giovane donna. Il libro ha raccolto una certa popolarità tra i fan dell’attrice e tra il pubblico dei più giovani, a cui è rivolto. Non è stato ancora tradotto in italiano.

È stramba quanto Mercoledì

Nel corso delle interviste per il lancio della serie, Jenna Ortega ha sottolineato più volte di sentirsi connessa al personaggio di Mercoledì Addams sotto più di un punto di vista. Oltre ad avere adottato un look molto goth durante la sua adolescenza (e a non disdegnarlo nemmeno sui red carpet a cui partecipa), la piccola Ortega amava dissezionare i corpi senza vita degli animaletti in cui si imbatteva da bambina, effettuando piccole autopsie.

A suo dire, era affascinata già da piccola dalla morte e da tutto ciò che è macabro e sinistro. Un gusto che si ritrova in molte sue scelte di carriera successive: come attrice ha affrontato molti ruoli duri quando non estremi sia in pellicole horror sia in thriller o film drammatici.

Questa somiglianza caratteriale con Mercoledì è stata un punto di contatto con Tim Burton, che ospite a Lucca Comics & Games, aveva raccontato di essersi sentito come Mercoledì da adolescente.

Ha già fatto il suo esordio nel Marvel Cinematic Universe

Avete sognato Jenna Ortega nei panni di qualche superoina che Marvel potrebbe inserire nella quarta o quinta fase del suo MCU? Non è un’idea così remota, ma è bene che sappiate che in realtà l’interprete di Mercoledì ha già fatto il suo esordio nello sterminato mondo cinematografico di casa Marvel.

Nel 2013, quando aveva solo 11 anni, è apparsa in una piccola particina nel film Iron Man 3 di Shane Black. Interpretava la figlia del vicepresidente degli Stati Uniti!

Tim Burton ha riso durante la sua audizione per il ruolo di Mercoledì

L’audizione di Jenna Ortega per il ruolo di Mercoledì è stata davvero particolare: quante attrici si sono presentate a un provino così importante coperte di sudore e sangue (finto)?

Quando Netflix e Burton cercavano la protagonista per il nuovo show dedicato alla primogenita degli Addams, il nome di Jenna Ortega è subito apparso sui radar della produzione: le sue origini messicane e portoricane da parte di padre e madre erano perfette per interpretare un personaggio la cui storia ha radici ispaniche spesso trascurate.

L’attrice però non ha potuto presentarsi di persona all’audizione, essendo impegnata sul set del film horror X di Ti West. Ha fatto quindi il suo provino via Zoom, tra una ciak e l’altro sul set del film.

Tim Burton si è visto quindi apparire su schermo una Ortega coperta di glicerina e trucco per simulare il sudore e il sangue, con il volto ferito, che non dormiva da più di 24 ore e, sorpreso, è scoppiato a ridere.

Ha imparato di tutto per interpretare Mercoledì

Siamo soliti pensare che siano gli eroi action le uniche star a sottoporsi a sfiancanti allenamenti e a sessioni intensive con maestri dedicati per prepararsi ai ruoli da protagonisti nei film o nelle serie d’azione e di combattimento.

Non è proprio così, come testimonia la preparazione di Jenna Ortega per il ruolo che le ha donato enorme notorietà. Prima di arrivare sul set di Mercoledì infatti l’attrice ventenne si è sottoposta a un addestramento completo dal punto di vista fisico e non solo. Ha imparato a tirare a scherma, a tirare con l’arco e perfino ad andare in canoa per affrontare le varie prove di cui è protagonista alla Nevermore Academy. Ha studiato il tedesco e ha imparato le basi del violoncello: ogni settimana aveva due lezioni di musica, in modo da essere credibile nelle riprese a figura intera che la vedono suonare lo strumento.

Era già una reginetta del horror prima che Tim Burton la notasse

Dopo il successo planetario di Mercoledì, la popolarità di Jenna Ortega è schizzata alle stelle. Il 2022 è stato un anno d’oro per la sua carriera, ma il successo della sua trasformazione nella giovane Addams ha eclissato i suoi tanti traguardi.

Ortega non era esattamente una sconosciuta quando Tim Burton l’ha scelta per interpretare Mercoledì. Oltre ai suoi trascorsi televisivi su Disney Channel e le tanti parti piccole e grandi in blockbuster e serie hollywoodiane, negli ultimi anni si costruita una solida reputazione nel genere horror.

Saranno i suoi grandi occhi neri, saranno i suoi gusti personali - racconta che sin da adolescente aveva un’inclinazione molto gotica - sarà la disponibilità di ruoli nel genere, ma si può ben dire che Ortega sia una promettente Scream Queen del nuovo millennio.

Solo nell’ultimo biennio ha ottenuto ruoli da comprimaria in due successi come X di Ti West, al fianco di Mia Goth, e Scream 5. Il personaggio di Tara Carpenter, sopravvissuto al film in cui interpretava “il puntospilli di Ghostface”, tornerà anche in Scream VI, che vedremo a breve nelle sale. Stavolta però sarà una delle interpreti più famose della pellicola. Senza dimenticare la sua presenza in American Carnage.

I progetti a tema sinistro sembrano essere particolarmente graditi all’attrice, che ha fatto parte del cast anche della sinistra serie You, sempre firmata d Netflix.

È stata protagonista di una fake new tutta italiana

La popolarità esplosiva di Jenna Ortega l’ha posta al centro di un caso social esploso entro i confini italiani, nato da un tweet scherzoso interpretato come serio dagli utenti.

Mercoledì ha raggiunto il piccolo di popolarità proprio mentre su Sky era in corso l’edizione 2022 di X Factor. Proprio in quei giorni, su Twitter è cominciata a girare la notizia di come l’interprete di Mercoledì avesse dichiarato in un’intervista di ascoltare ossessivamente l’inedito presentato dal duo dei Santi Francesi (che poi ha anche trionfato, vincendo la finale). La notizia ha raggiunto una popolarità tale che anche l’account Twitter ufficiale di X Factor Italia l’ha ritwittata, non si sa se con ironia o seriamente.

Peccato che la fantomatica intervista non esista! Come avrebbe fatto d’altronde Ortega a scovare il duo italiano e il suo inedito appena lanciato? Per quanto riguarda i suoi gusti musicali sappiamo invece che apprezza Billie Eilish, tanto da ispirarsi al suo vestiario e al suo modo di fare per creare il personaggio di Mercoledì.