My Hero Ultra Rumble, il battle royale gratuito basato sull’anime

My Hero Ultra Rumble il  battle royale gratuito basato sullanime
di

My Hero Ultra Rumble è un nuovo battle royale free-to-play basato sulla popolare serie animata. I videogiocatori potranno controllare i loro personaggi preferiti e affrontare alcuni rivali. In questo articolo andremo a scoprire tutte le informazioni, tra cui il gameplay, le piattaforme e tanto altro.

My Hero Ultra Rumble, il gameplay

Durante gli ultimi anni sono stati rilasciati diversi videogiochi battle royale, tra cui PUBG: Battlegrounds, Fortnite, Apex Legends e Call of Duty: Warzone. Questa modalità porta i giocatori a scontrarsi in un’arena: gli obiettivi sono principalmente quattro:

  • Sopravvivere;
  • Sconfiggere gli altri giocatori;
  • Esplorare l’arena;
  • Raccogliere oggetti, materiali e risorse.

Bandai Namco, con My Hero Ultra Rumble, propone delle meccaniche molto simili, ma con delle elettrizzanti novità. In questo nuovo titolo, 24 giocatori – divisi in squadre - si daranno battaglia in un’arena (ovvero uno spazio con dei confini prestabiliti). Gli appassionati potranno impersonare alcuni dei personaggi più iconici del manga, come Izuku Midoriya, e utilizzare i loro “Quirk” (i poteri speciali).

In My Hero Ultra Rumble troviamo dei personaggi con abilità, caratteri e poteri totalmente diversi: dal quasi infallibile One For All di Izuku Midoriya alla Distruzione Esplosiva di Katsuki Bakugo. I giocatori dovranno quindi padroneggiare i Quirk, scoprendo i pro e i contro di questi incredibili poteri. Le numerose abilità disponibili potrebbero rendere My Hero Ultra Rumble un videogame davvero ricco e variegato. L’obiettivo di ogni partita? Resistere fino alla fine e sconfiggere gli altri giocatori.

My Hero Ultra Rumble, il prezzo

Trattandosi di un free-to-play, il videogioco sarà gratuito. Ci aspettiamo che i giocatori possano acquistare dei contenuti extra (esattamente come accade con altri titoli gratuiti). Per scoprire tutti i contenuti a pagamento disponibili, non ci resta che attendere il lancio ufficiale.

Come evidenziato da TweakTown, Activision – durante il 2021 – avrebbe incassato 5,10 miliardi di dollari solo dalle microtransazioni, ovvero gli acquisti che avvengono all’interno dei videogiochi con moneta reale. Non a caso, l’azienda statunitense ha recentemente lanciato un videogioco gratuito, ovvero Call of Duty: Warzone, che consente agli utenti di acquistare pass ed equipaggiamenti. Il free-to-play (con acquisti in-app) si rivela quindi una fonte di guadagno molto importante per le software house. Non ci stupiamo, dunque, che anche Bandai Namco abbia deciso di percorrere questa strada con il nuovo My Hero Ultra Rumble.

My Hero Ultra Rumble, le piattaforme

Su quali piattaforme sarà disponibile My Hero Ultra Rumble? Il videogioco – pubblicato da Bandai Namco – arriverà su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Quando esce My Hero Ultra Rumble?

È stata già confermata la finestra di lancio: 2022. Il videogioco free-to-play dovrebbe quindi uscire entro gli ultimi mesi di quest’anno. Bandai Namco non ha ancora annunciato una data esatta. Dal 18 al 21 agosto si è tenuta una beta chiusa.

Il trailer di My Hero Ultra Rumble

Durante il "Summer Showcase" di Bandai Namco all'Anime Expo 2022 di Los Angeles, l’holding giapponese ha diffuso un interessantissimo trailer ufficiale che ci offre alcune informazioni aggiuntive sul gameplay e i personaggi disponibili. I protagonisti e gli antagonisti del manga utilizzano i loro poteri per sopravvivere in alcune grandi arene.

Dal manga al videogioco

My Hero: Ultra Rumble è basato su My Hero Academia, un manga shōnen molto conosciuto. Questi fumetti giapponesi, scritti e disegnati da Kōhei Horikoshi, sono stati pubblicati a cadenza settimanale su Weekly Shōnen Jump di Shūeisha. Il manga, raccontando delle storie entusiasmanti, ha conquistato i lettori. Basti pensare che My Hero Academia si è classificata al 16º posto nella classifica (di TV Asahi) delle 100 migliori serie manga (per la creazione di questa graduatoria, sono state coinvolte 150.000 persone). In Italia, i fumetti vengono pubblicati dal 3 febbraio 2016 da Star Comics.

Nel 2016 è arrivata la serie anime My Hero Academia, adattamento dell’omonimo manga di supereroi. In Italia, le prime quattro stagioni (con sottotitoli italiani) sono state trasmesse in simulcast su VVVVID, mentre la quinta è stata pubblicata su Crunchyroll. La serie animata, con doppiaggio italiano, è andata in onda su Italia 2 dal settembre 2018. Gli episodi delle prime due stagioni sono disponibili anche su Netflix.

My Hero Academia è ambientata in un mondo in cui, a causa di una mutazione genetica, le persone ottengono dei Quirk, ovvero dei superpoteri. Gli Hero, i supereroi, dopo aver seguito un programma di istruzione e formazione, solitamente lavorano con delle Agenzie. Izuku Midoriya è uno studente delle scuole medie affascinato dagli Hero, specialmente da All Might (il supereroe più potente, nonché il simbolo della pace). Izuku è nato senza Quirk, ma cerca di seguire il suo ideale di giustizia. All Might deciderà di donargli il suo Quirk: il One For All. Midoriya, che dovrà cercare di controllare i suoi poteri, entra nella prestigiosa scuola per supereroi, ovvero il Liceo Yuuei. Il protagonista incontra qui molti preziosi amici e numerosi rivali.