Recensione FRITZ! Repeater 6000: addio alle disconnessioni

Recensione FRITZ Repeater 6000 addio alle disconnessioni

Potrebbe risultare tedioso per chi spesso legge i nostri articoli tech, ma ultimamente la necessità di trovarsi in luoghi serviti dalla rete internet è diventata più che una necessità: d’altronde siamo sempre connessi alla rete, perennemente in attesa di una notifica pronta a comparire sui nostri dispositivi.

Che si tratti di lavoro, o di semplice piacere, ciò di cui abbiamo bisogno è una connessione stabile e veloce, capace di supportare un carico di lavoro sempre più esigente, viste le molteplici periferiche connesse.

Per soddisfare tale esigenza, soprattutto in location più grandi di un monolocale, AVM ha presentato il Fritz! Repeater 6000, un prodotto che segue le qualità costruttive della serie 3000, migliorandone aspetto e capacità di connessione.

Always Online

Una volta probabilmente si credeva che la domotica, o parte della sua filosofia, potesse essere fin troppo lontana da quella che può definirsi normalità.

Con il passare degli anni sempre più dispositivi sono forniti, o hanno bisogno, di una connessione online per poter funzionare correttamente, o esprimere al meglio le loro potenzialità, motivo per cui si rivela altrettanto fondamentale avere dentro casa dei prodotti capaci di servire allo scopo nel migliore dei modi.

Fornito di tre unità radio, il ripetitore Fritz! Repeater 6000 sembra fatto apposta per aumentare la portata del nostro Wi-Fi casalingo, garantendo allo stesso tempo una copertura ideale e completa, capace insomma di non lasciare fuori campo nessun angolo di casa.

Grazie al suo design a torretta, nonché in linea con le colorazioni scelte da AVM per i propri dispositivi, questo dispositivo sceglie l’essenziale per non disperdere l’attenzione dell’utilizzatore, collocando perciò un semplice tasto WPS nella parte frontale (basta una pressione e si è connessi), insieme a due porte Ethernet nella parte posteriore che possono offrire una connessione diretta al router di casa, il classico ponte LAN, oppure una connessione via cavo verso altri device.

Ovviamente il dispositivo può essere collegato al nostro modem tramite il tasto WPS, sebbene nel nostro caso, viste le dimensioni del nostro appartamento, è bastato collegarlo a un cavo Ethernet passante da una parete all’altra per coprire tutta l’area calpestabile di casa senza il minimo sforzo.

Fritz! Repeater 6000: Quanto è veloce?

Andando a fare qualche calcolo in merito alla velocità di connessione, il Fritz! Repeater 6000 sembra creato apposta per non lasciare nulla al caso. Grazie alla tecnologia utilizzata, questo ripetitore non ha davvero nulla da invidiare ai competitor, offrendo a chi lo installa nella propria rete domestica una qualità di connessione senza  compromessi.

È in grado di supportare lo standard Wi-Fi 6, è retro-compatibile con le precedenti versioni, supporta la crittografia WPA 2 e può vantare una banda 5 GHz dedicata qualora si decida di collegarlo al proprio router tramite Wi-Fi (lasciandone così libere due ulteriori, una da 2,5 e una da 5).

La velocità di connessione dichiarata dal costruttore varia come valori dai 2400 Mbit/s + 2400 Mbit/s in 5 GHz e di 1200 Mbit/s per la 2,4 GHz. Ovviamente grazie alle nuove tecnologie viene gestita al meglio la qualità e lo switch alla ricerca del miglior segnale disponibile, fattore importante al fine di abbreviare i tempi di risposta della connessione.

Con i prodotti di casa AVM, il Repeater 6000 non lascia spazio alla casualità, configurandosi direttamente senza intoppi, supportando per ovvie ragioni anche la rete Mesh così da raddoppiare il segnale di comunicazione e garantire una connessione più stabile a tutti i dispositivi collegabili.

Da sottolineare, chiaramente, che la funzione WLAN dà il meglio di sé solamente se configurata in un luogo corretto, motivo per cui AVM offre persino una app dedicata (Fritz!App WLAN) tramite la quale ci sarà possibile calcolare la posizione ottimale dove collocare il nostro ripetitore.

La nostra prova sul campo ci ha permesso di mettere in linea tutti i dispositivi a nostra disposizione, console, PC e Smart TV, senza avere il minimo problema o collo di bottiglia durante gli utilizzi più disparati. Insomma, un piccolo plauso doveroso soprattutto in funzione del prezzo del dispositivo, che tocca tranquillamente una cifra a due zeri di spesa.

Insomma, c’è poco da obiettare nei confronti del Fritz! Repeater 6000, ma a fare attenzione le note di merito espresse per questo dispositivo di fascia alta sono il minimo che ci si possa aspettare da un prodotto che arriva tranquillamente a costare 200€. Il prezzo vale comunque la candela, soprattutto se per l’ecosistema di casa avete già scelto, e quindi siete in possesso, di un prodotto AVM.