She-Hulk episodio 9, trama e curiosità: la definitiva scomparsa della quarta parete

Come finisce She-Hulk: Attorney at Law episodio 9? Scopriamo subito la trama, le curiosità e tutte le informazioni.

di

Il nono e ultimo episodio di She-Hulk: Attorney at Law è disponibile su Disney+. Andiamo subito a scoprire come finisce e le curiosità!

Questo articolo include alcuni grossi spoiler sull’episodio 9 di She-Hulk: Attorney at Law. Prima di procedere con la lettura, consigliamo di guardare questo ultimo capitolo direttamente su Disney+.

La trama dell’episodio 9 di She-Hulk: Attorney at Law

Alla fine della precedente puntata, Jennifer viene arrestata dalla Damage Control. L’avvocatessa perde infatti il controllo, distruggendo il palco.

L’inibitore

Jennifer si trova all’interno di una cella (simile a quella in cui era stato precedentemente rinchiuso Emil Blonsky). La supereroina viene rilasciata dalla custodia, ma deve indossare un inibitore (il dispositivo che le impedisce di trasformarsi).

Le conseguenze arrivano immediatamente: Jennifer perde il lavoro e, dopo aver abbandonato la sua luminosissima casa, torna dai genitori. Qui cerca di raccogliere informazioni su Intelligencia e HulkKing, ma non scopre nulla: i suoi nemici sono riusciti a nascondere tutte le prove.

Il piano di Nikki

Nikki, la migliore amica di Jen, riceve un video in cui vediamo una giovanissima e scatenatissima Jennifer. La giovane donna carica questo breve filmato sulla piattaforma gestita da Intelligencia. Il piano funziona: Nikki – che intende scoprire l’identità del villain - riceve un invito da HulkKing a partecipare a un incontro privato.

Per evitare di essere scoperta, Nikki chiede a Pug di infiltrarsi all’evento (nel ritiro di Emil Blonsky), indossando una cuffia. Viene quindi rivelata la vera identità di HulkKing: Todd Phelps!

L’arrivo di Jennifer

Jennifer Walters, dopo essere stata licenziata, decide di andare al ritiro di Emil Blonsky. La protagonista trova l’evento organizzato da Intelligencia. Blonsky, che non conosce probabilmente il vero obiettivo dell’organizzazione, è presente nella forma di Abominio. Phelps si inietta il sangue di Jen, trasformandosi in un nuovo Hulk. Entrano in azione anche Titania e Smart Hulk, scatenando una rissa.

La quarta parete

Come avevamo spiegato nella recensione dei primi quattro episodi (che potete leggere cliccando qui), la protagonista di She-Hulk: Attorney at Law rompe spesso la quarta parete, rivolgendosi direttamente al pubblico. Nell’ultimo episodio, assistiamo a qualcosa di ancora più innovativo: Jennifer entra letteralmente nell’interfaccia di Disney+ per confrontarsi con gli autori della serie.

She-Hulk non apprezza questo finale, ma gli sceneggiatori non intendono modificare nulla. L’unico “individuo” che potrebbe aiutare la protagonista è un certo KEVIN. Jen entra negli uffici Marvel Studios e firma un accordo di riservatezza. La persona in reception decide però di attivare l’allarme: She-Hulk riesce, con estrema semplicità, a sconfiggere alcune guardie.

In una grande sala, troviamo “K.E.V.I.N.”, l'Intelligenza Artificiale responsabile delle trame di tutti i prodotti del Marvel Cinematic Universe. L’AI accetta di riscrivere l’episodio.

Come finisce She-Hulk: Attorney at Law?

Qual è il finale di She-Hulk: Attorney at Law? Jen torna all’interno della sua serie. Titania è riuscita a sconfiggere l'Intelligencia, Phelps viene arrestato ed Emil Blonsky dovrà trascorrere altri 10 anni in prigione. She-Hulk torna a casa per festeggiare con la sua famiglia e Matt Murdock.

Bruce torna dallo spazio e presenta a tutta la famiglia Skaar, suo figlio. Jennifer intende continuare il suo “doppio lavoro” da avvocatessa e supereroina.

She-Hulk: la scena post-credit dell’episodio 9

Il nono episodio di She-Hulk: Attorney at Law presenta una scena post-credit. Emil Blonsky, dopo aver violato il divieto di trasformarsi, è tornato in prigione per scontare una lunga pena. Wong, utilizzando un portale, entra nella cella e fa evadere Emil. I due sembrano diretti verso Kamar-Taj.

She-Hulk, episodio 9: la spiegazione e le curiosità

A seguire trovi alcune curiosità sull’ultima puntata della serie televisiva!

L’introduzione

L’episodio si apre con un piccolo omaggio alla sigla di una serie televisiva trasmessa tra il 1977 e il 1982, ovvero L'incredibile Hulk (con Bill Bixby e Lou Ferrigno rispettivamente nei panni del dottor Banner e Hulk). In She-Hulk appare anche una rielaborazione dell’iconica scena in cui il volto di Hulk affianca quello del dottor Banner.

Chi è KEVIN?

Jennifer, dopo aver frantumato la quarta parete, entra in uno studio televisivo. Gli autori citano “Kevin”. Si tratta di un simpatico riferimento a Kevin Feige, il presidente di Marvel Studios e direttore creativo di Marvel Comics, Marvel Television e Marvel Animation. Feige è il produttore esecutivo dei lungometraggi e show che compongono il MCU.

La protagonista non incontra però il produttore cinematografico statunitense, bensì “K.E.V.I.N.”, l’intelligenza artificiale (chiaramente non reale) che scrive tutte le storie dei prodotti Marvel Studios.

Chi è Skaar?

L’episodio 9 introduce anche Skaar, il figlio di Hulk e Caiera. Questo personaggio, dopo essersi allenato sul pianeta Sakaar, ottiene un fisico adulto in circa 12 mesi. Skaar, che possiede sia i poteri del padre sia quelli della madre, è diverso da Hulk: si presenta feroce, sadico e senza una morale.

Il personaggio immaginario – creato da Greg Pak e John Romita Jr. - è stato introdotto in World War Hulk n.5. Questo potrebbe ulteriormente supportare una teoria secondo cui il prossimo film dedicato al Golia Verde potrebbe essere basato proprio sulla miniserie a fumetti World War Hulk.

She-Hulk: Attorney at Law, ci sarà la stagione 2?

Jennifer Walters tornerà sul piccolo schermo? Per il momento, non è ancora stata confermata una seconda stagione della serie televisiva. Non ci resta, quindi, che attendere l’eventuale conferma ufficiale. Il personaggio potrebbe comunque apparire in altri film (come Avengers: The Kang Dynasty) o show (ci aspettiamo un’apparizione in Daredevil: Born Again).

Per scoprire tante informazioni sul futuro del Marvel Cinematic Universe, ti consigliamo di leggere larticolo dedicato al D23 Expo di Los Angeles.

Gallery