Milan Games Week & Cartoomics, giorno 1: al via l'evento dedicato al gaming e all'intrattenimento

Tutte le informazioni sulla prima giornata di Milan Games Week & Cartoomics!

Milan Games Week  Cartoomics giorno 1 al via levento dedicato al gaming e allintrattenimento
di

Il 25 novembre 2022 è tornato Milan Games Week & Cartoomics, l’importante evento milanese dedicato ai videogiochi, esport, fumetti, manga, giochi da tavolo e intrattenimento geek. Noi di Gamesurf abbiamo partecipato all’evento: ecco il riassunto della prima giornata

L’ambiente e i padiglioni

Per la prima volta, sono 4 i padiglioni di Fiera Milano Rho che ospitano l’evento. Si tratta, infatti, dell’edizione più imponente, capace di radunare migliaia di appassionati da ogni dove.

I padiglioni 16 e 20 sono interamente dedicati ai videogiochi e agli esport. Qui i visitatori possono incontrare numerosi content creator e provare alcuni titoli recenti. Nintendo, Sony Interactive Entertainment Italia (PlayStation) e Bandai Namco Entertainment hanno infatti preparato delle postazioni con cui gli appassionati possono vivere tantissime avventure. In questi due padiglioni è possibile provare e acquistare videogame molto recenti, tra cui Pokémon Violetto e Scarlatto, Mario + Rabbids Sparks of Hope e tanti altri. L’Indie Dungeon è l’area interamente dedicata agli sviluppatori indipendenti (che spesso regalano delle piacevoli sorprese, ma ne parleremo durante i prossimi giorni). 

Forspoken in anteprima 

Durante Milan Games Week & Cartoomics, abbiamo avuto l’opportunità di provare in anteprima una demo di Forspoken, un nuovo GDR d’azione targato Square Enix che uscirà durante il mese di gennaio del 2023. Si tratta di un interessante videogioco open world che trasporta i videogiocatori in un grande mondo fantasy. Per leggere la nostra anteprima completa, clicca qui

Il nuovo Street Fighter 6 

Una nuova epoca per i picchiaduro sta iniziando: nel 2023 uscirà Street Fighter 6. Durante la prima giornata di Milan Games Week & Cartoomics, abbiamo provato questo attesissimo videogioco Capcom. Il nuovo capitolo è la dimostrazione che questa storica serie videoludica – nata nel 1987 – sia riuscita a reinventarsi, senza però rinunciare alla sua identità riconoscibile. I classici e sempre entusiasmanti scontri sono stati impreziositi con degli effetti visivi ricercati. I videogiocatori possono divertirsi con tre modalità di gioco: Fighting Ground, Battle Hub e World Tour.  

Valerio Lundini a Milan Games Week & Cartoomics 

Valerio Lundini – il comico e conduttore televisivo italiano - è stato intervistato da Dario Moccia. Una simpaticissima intervista piena di battute, ricordi e aneddoti in perfetto stile “Valerio Lundini”. 

Parliamo di videogiochi. Ma se devo comprare una console che legga anche i DVD, cosa mi consigli?”, chiede ironicamente Lundini all’intervistatore. Il comico – nato a Roma nel 1986 – riesce sempre a far sorridere il pubblico con battute semplici, ma divertenti, intelligenti e non scontate.

Gli effetti speciali di Dampyr

Michele Masiero, Filippo Robino, Alessio Bertotti, Riccardo Chemello e Andrea Sgaravatti hanno parlato degli effetti speciali di Dampyr, un film del 2022 basato sull’omonimo fumetto. Continua a seguirci: su Gamesurf arriverà presto un articolo dedicato con tante curiosità.

Qual è la trama del film? Ci troviamo negli anni '90: nei Balcani è in corso una guerra crudele. I soldati, guidati da Kurjak, devono mantenere la postazione nel paese di Yorvolak, ma vengono massacrati da misteriose creature sovrannaturali. Viene quindi chiamato Harlan Draka, un uomo che pratica falsi esorcismi e si finge un Dampyr, ovvero un “killer” di vampiri. Presto, però, Harlan scopre di essere realmente un Dampyr: questo individuo dovrà affrontare una violenta battaglia per sconfiggere il Male.

Zerocalcare incontra Humberto Ramos

Durante la prima giornata, Zerocalcare, uno dei fumettisti italiani più conosciuti, ha incontrato Humberto Ramos, un artista che dal 2011 realizza i disegni per The Amazing Spider-Man e The Superior Spider-Man.

Nel talk esclusivo, i due fumettisti – con i loro stili radicalmente differenti – hanno realizzato insieme un fantastico disegno: un emozionato Zerocalcare stringe la mano a Spider-Man. Semplicemente la magia dei fumetti: un'arte variegata dove tutto è possibile.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Cartoomics (@cartoomics)

 

Il concerto di Giorgio Vanni

Giorgio Vanni – la voce delle sigle dei cartoni animati – ha fatto rivivere al pubblico tante bellissime emozioni. Il cantautore italiano propone uno spettacolo composto da storici e iconici brani rivisitati in chiave acustica. Giorgio Vanni è particolarmente conosciuto per le sigle di alcuni cartoni animati oramai iconici, come Dragon Ball, Pokémon, I Cavalieri dello Zodiaco, Rossana e What's My Destiny Dragon Ball.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Milan Games Week (@milangamesweek)