C'è un nuovo videogame di Starship Troopers

L'unico insetto buono è un insetto morto

Cè un nuovo videogame di Starship Troopers
di

Il franchise di Starship Troopers nasce dal libro del grande Robert Heinlein, pubblicato nel 1959. Si tratta di un capolavoro della letteratura fantascientifica che, a dispetto di quel che potrebbe sembrare, non è incentrato sulle gesta della fanteria dello spazio: i temi portanti dell'opera dello scrittore statunitense sono altri, come la formazione dell'individuo e il suo rapporto con la società, mentre la guerra con gli aracnidi alieni in sé resta a margine.

Tutto cambia nel 1997, allorché il provocatorio Paul Verhoeven stravolge i canoni di Starship Troopers, mettendo al centro del grande schermo lo scontro fra marines spaziali e insettoni in un tripudio di azione truculenta, con una abbondante dose di satira antimilitaresca e un cast forse voutamente composto da attori mediocri. Da quel momento, Starship Troopers diventa sinonimo di guerra fantascientifica contro alieni mostruosi e sarà così anche in tutti i progetti successivi legati al franchise, fra cui i videogame.

Offworld Industries è una software house indipendente canadese, nota per aver realizzato una popolare mod di Battlefield 2, Project Reality, dalla quale ha successivamente tratto uno shooter realistico a squadre 50 vs 50, chiamato Squad. Questo studio ha annunciato Starship Troopers: Extermination. Si tratta di un FPS cooperativo dove 12 giocatori, suddivisi in team di 4 membri ciascuno, devono collaborare per debellare la minaccia insettoide. Extermination verrà pubblicato su PC via Steam nel 2023, in versione ad accesso anticipato.