Magic The Gathering: La Guerra dei Fratelli

Magic The Gathering La Guerra dei Fratelli

È scoppiata La Guerra dei fratelli!
In uscita il 18 novembre per tutti gli store fisici, arriva il 15 dello stesso mese su Magic Arena – naturalmente troverete un coverage dello sbustamento sul nostro canale Twitch -, come nuova espansione massima, ricchissima di novità, è pronto a stravolgere le carte (passatemi il gioco di parole) per tutti gli appassionati del gioco Wizards of The Coast.

Gli artefatti, si sa, vivono alti e bassi nel mondo di Magic ma, come ho sottolineato anche in altri articoli, non hanno mai vissuto periodo migliore dell’espansione chiamata Mirrodin nel 2003, anno in cui venne introdotto l’abilità “affinità”. Quest’ultima permette agli artefatti che la possiedono di essere calati con un numero di mana inferiore sulla base di quanti artefatti sono presenti in gioco. È ovvio che, nonostante abbia un mazzo di quel periodo, che ne esalta ogni componente e potenzialità, ai giorni nostri questa componente sarebbe assolutamente sbilanciata, anche se recentemente è stato tentato qualcosa di simile. “La Guerra dei fratelli” non ritenterà un esperimento simile, bensì prova a dare agli artefatti la massima dignità possibile degli ultimi anni, dato che, per una volta, sono centrali, come mai prima d’ora. Non è solamente l’arrivo di “prototipo” come abilità sugli artefatti a renderli speciali – in pratica permette di pagare un costo di lancio della carta inferiore ma di un colore specifico – ma è proprio l’amalgama di questi ultimi con ogni tipo di altra carta in gioco che sottolinea la potenzialità delle varie combo.

Flash... su tutti gli artefatti?!
Flash... su tutti gli artefatti?!
Difficilmente troverete un "ravanatore" di grimorio migliore
Difficilmente troverete un "ravanatore" di grimorio migliore
Così finisce la guerra?
Così finisce la guerra?

Migliori tra i migliori

Ho selezionato tre carte, tra le migliori di questa espansione:

Diabolic Intent - le carte nere che abbiano qualcosa di "diabolico" nel nome hanno l'utilità, dai tempi immemori, di farci prendere carte dal grimorio; questa in particolare al solo costo di una mana nero e uno generico ci offre la possibilità di pescare una carta qualsiasi a nostra discrezione nel grimorio, a patto che si sacrifichi una creatura (una qualsiasi, basta anche una pedina) quindi è una carta devastante.

Liberator, Urza's Battlethopter - ci sono artefatti super galattici, ma questa carta è davvero top: ha flash (quindi si gioca come un istantaneo in qualsiasi momento del gioco), volare (giustamente essendo un tottero), ma soprattutto si possono evocare magie incolore ed artfatto come se tutte le altre avessero flash. Inoltre se è stato speso mana maggiore di tre (ovvero quello per lanciare questa carta), si può aggiungere un segnalino +1/+1 su questa creatura

Brotherhood's End - è difficile trovare una carta che per soli tre mana faccia tre danni a qualsiasi creatura (Planeswalker compresi... bel bonus!), ma che abbia anche l'opzione di distruggere tutti gli artefatti che costino dai tre mana in giù potrebbe essere la controffensiva definitiva per questa espansione.

Data di uscita: novembre

9

Voto

Redazione

coverjpg

Magic The Gathering: La Guerra dei Fratelli

Ricordo a tutti che se volete scaricare tre buste promozionali della nuova espansione, dovrete riscattare il codice nella sezione del negozio di Magic Arena scrivendo: PlayBRO, mentre se non lo aveste ancora fatto, circola ancora quella precedente di Dominaria e vi basterà inserire PlayDMUAlchemy; riscattare le buste è sempre utile, oltre alle carte in sé, movimentate il contatore delle wild cards gratuite, quindi correte ad arraffare!