The Day Before rinviato e oscurato su Steam

L'apocalisse zombie dello studio russo Fntastic ha un serio problema

The Day Before rinviato e oscurato su Steam
di

The Day Before, un survival/open world ambientato in una America devastata dall'apocalisse zombie, sarebbe dovuto arrivare sui nostri schermi il primo marzo. Il condizionale è d'obbligo perché il suo sviluppatore, lo studio russo Fntastic, con un messaggio su Twitter ha annunciato il rinvio al 10 novembre 2023. Stando a Fntastic, dietro allo spostamento c'è una controversia legale relativa al marchio "The Day Before".

Quando il gioco è stato annunciato, nel gennaio 2021, il trademark "The Day Before" era disponibile. Ma dopo l'annuncio e prima che Fntastic lo registrasse, un privato si è assicurato i diritti negli Stati Uniti. Ora quello stesso privato ha rivendicato il trademark ed è pure riuscito a far oscurare la pagina Steam del gioco. Fino a pochi giorni fa, Fntastic era ignara dell'esistenza di questo problema.

Se volete la nostra opinione, la software house russa ha commesso una grossa leggerezza nel farsi fregare a questo modo il trademark da un soggetto terzo, che con tutta probabilità lo ha fatto solo per lucrarci sopra. L'oscuramento della pagina Steam e il rinvio di otto mesi lasciano intendere che questione sia molto seria, anche se dietro al rinvio potrebbe benissimo celarsi la necessità di avere più tempo a disposizione per finire il gioco.