The Callisto Protocol vuole proprio terrorizzarvi

L'IA è programmata per instillare tensione

The Callisto Protocol vuole proprio terrorizzarvi
di

Abbiamo appena visto il promettente trailer gameplay del remake di Dead Space, ma come probabilmente saprete c'è un altro videogame sulla stessa falsariga che porterà sui nostri schermi l'orrore spaziale. The Callisto Protocol si prefigge l'obiettivo di spaventare il giocatore grazie anche alla sua intelligenza artificiale sofisticata, come ha spiegato Mark James, chief technical officer presso Striking Distance Studios (lo sviluppatore), in una intervista al portale vg247.com.

Il giocatore si aspetta che qualsiasi nemico sullo schermo lo aggredisca appena viene individuato, ma alcuni mostri di The Callisto Protocol non partono subito all'attacco, preferendo piuttosto rintanarsi nei condotti di aerazione e restare in attesa. L'ambientazione avrà un intero sistema di ventilazione, così che i mostri possano insinuarsi in un passaggio e sbucare da un altro. Questo approccio dovrebbe creare non poca tensione nel giocatore, in balia di una minaccia che non sa né quando, né da dove arriverà.

Ma quando scatterà il momento di passare all'offensiva, i mostri sono programmati per farlo nella maniera più efficiente possibile. Il nemico potrà perfino cambiare pattern a seconda del comportamento del giocatore: se ad esempio si usa di continuo una determinata arma in un determinato modo, la CPU reagirà opponendo una resistenza più efficace a quello specifico comportamento. The Callisto protocol ci terrorizzerà dal 2 dicembre su PlayStation 4 e 5, Xbox One e Series X|S, PC via Steam e Epic Games Store.