Spider-Man 4 - A che punto siamo con il film

Il posto di Jon Watts alla regia potrebbe prenderlo Drew Goddard, già curatore di "Daredevil" per Netflix

SpiderMan 4  A che punto siamo con il film
di

Di Spider-Man 4 quello che al momento è (abbastanza) certo che Tom Holland riprenderà il ruolo di Peter Parker, benché sia chiaro che l'attore è sempre più restio a vestire di nuovo il ruolo dell'iconico eroe e il quarto film per lui potrebbe essere l'ultimo nell'UCM.

Riguardo al regista, quello dei tre film precedenti è Jon Watts, che però non sarà della partita per il desiderio della produzione di dare un tono più adulto al personaggio. Il borsino degli scommettitori vede in cima alla lista il vociferato Drew Goddard alla guida del nuovo progetto. La sua sarebbe una scelta piuttosto saggia, dato che ha curato la serie Daredevil di Netflix, così come ha diretto The Cabin in the Woods (2011) e 7 sconosciuti a El Royale (2018).

Spider-Man 4 - A che punto siamo con il film

Tra le ipotesi circolanti c'è quella che riguarda il cattivo di turno, che potrebbe essere del tutto nuovo rispetto ai film Marvel. In tal senso gli appassionati si stanno confrontando su sarebbe il volto giusto per affrontare l'uomo ragno. Si dice inoltre che Peter Parker inizierà a frequentare il college e avrà nuovi amici come Gwen Stacy e Harry Osborn, quindi Zendaya e Jacob Batalon potrebbero non essere parte dell'avventura.

Sebbene il film sia nelle prime fasi di pianificazione, non dovrebbe entrare concretamente in produzione prima del 2025. Anche se non c'è ancora un annuncio ufficiale, se ciò fosse vero significherebbe che Spider-Man 4 non arriverebbe in sala prima della fine del 2026, CGI permettendo.