Nvidia 12VHPWR - Il connettore della discordia

Potrebbe essere un difetto di progettazione quello che coinvolge l'importante connettore della RTX 4090, scatenando il surriscaldamento

Nvidia 12VHPWR  Il connettore della discordia
di

La scheda grafica Nvidia GeForce RTX 4090 è tra le più potenti attualmente disponibili a mercato, anche se in alcuni casi si sono verificati problemi di surriscaldamento che hanno portato alla "fusione" di parte del connettore 12VHPWR, fornito in bundle con l'RTX 4090. Una questione che ha coinvolto alcune dedine di proprietari della scheda e ha spinto a intentare una class action nei confronti dell'azienda.  

Nello specifico il cavo è stato progettato per incanalare energia sufficiente nell'RTX 4090 attraverso un singolo connettore a 16 pin, ma anche poco dopo aver iniziato a usare la scheda si è riscontrato il difetto. In rete si trovano supposizioni sui motivi che conducono a tale condizione, e c'è già chi parla di difetto di progettazione, relativo all'elevato wattaggio che scorre attraverso ciascuno dei 16 pin.

Nel malaugurato caso in cui si verifichi un'interruzione anche solo temporanea nella connessione elettrica per uno qualsiasi dei pin, la corrente dovrebbe defluire per un numero inferiore di connessioni, scatenando il surriscaldamento. 

Oltre al probabile basso livello di ingegnerizzazione pare possa concorrere anche l'eventuale illegittima presenza di detriti metallici tra il connettore 12VHPWR e l'altro giunto, per cui il consiglio ai fortunati possessori della 4090 è quello di controllare a fondo l'allaccio del cavo ed eventualmente eliminare residui metallici con aria compressa. In ultima analisi sarebbe anche meglio controllare il grado delle saldature del connettore. L'azienda ha comunicato che sta prodigandosi a indagare a fondo su quanto riportato

Link a Nvidia