Citadel - È già luce verde per la seconda stagione

La distruzione dell'agenzia "Citadel" è il punto di partenza della serie action con la star indiana Pryanka Chopra Jonas e l'attore Rob Madden

Citadel   già luce verde per la seconda stagione

Nonostante i numerosi problemi produttivi e l'attesa di feedback da parte del pubblico non appena avrà esordito sulla piattaforma Prime Video, secondo Hollywood Reporter la serie action Citadel è già stata ufficialmente rinnovata per la seconda stagione

Curata niente meno che dai fratelli Russo (Avengers: Endgame, The Gray Man), Citadel è una serie di spionaggio d'azione con Rob Madden e la star del cinema indiano Priyanka Chopra Jonas nei ruoli principali. L'esordio su Prime Video il prossimo 28 aprile dopo anni di difficoltà realizzative. Lo produzione era partita nel lontano 2018, e ha avuto un periodo di gestazione di circa cinque anni prima che il primo episodio vedesse la luce.

Stanley Tucci Citadel

I dirigenti di Amazon Studios hanno evidentemente intuito il notevole potenziale nella serie, dal momento che sono già stati investiti oltre 200 milioni di dollari. A far lievitare i costi lungo il percorso la ripetizione di svariate riprese anche in seguito ai cambiamenti del team creativo. Originariamente Josh Appelbaum doveva essere lo showrunner con la regia di Brian Kirk, ma in seguito è stato coinvolto David Weil. Quest'ultimo sembra proprio che salirà a bordo della seconda stagione, sperando in tempi realizzativi nettamente più brevi.

La trama narra della caduta di "Citadel", agenzia di spionaggio globale indipendente votata alla sicurezza, a opera di agenti di Manticore, potente sindacato criminale che manipola il mondo dall'ombra. Salvati all'ecatombe di agenti colpiti i membri dell'élite Mason Kane (Madden) e Nadia Sinh (Chopra Jonas), a cui è stata cancellata la memoria. Ignari del proprio passato, entrambi si sono rifatti una vita senza scossoni almeno sino a quando l'ex collega Bernard Orlick (Stanley Tucci) rintraccia Mason e poi Nadia, chiedendo aiuto per impedire a Manticore di stabilire un nuovo ordine mondiale.