Vanguard di Remedy riparte da capo: il reboot dello shooter

Lo sviluppo ricomincia dalla fase preliminare

Vanguard di Remedy riparte da capo il reboot dello shooter
di

Sono trascorsi quasi due anni da quando Remedy Entertainment ha annunciato un accordo con Tencent Holdings, volto alla realizzazione di uno shooter free-to-play cooperativo PvE, che era stato provvisoriamente denominato Vanguard. Oggi Remedy ha condiviso un aggiornamento: Vanguard, che nel frattempo è stato ribattezzato Kestrel, ha terminato le fasi di test del concept di gioco, ma il progetto sarà soggetto ad un reboot.

Lo sviluppo di Kestrel torna quindi indietro, alla fase preliminare di definizione del concept. Come se non bastasse, il team che se ne sta occupando presso Remedy Entertainment verrà ridotto, alcuni membri verranno dirottati su altri progetti. Non tutto il lavoro compiuto finora andrà perduto: Kestrel si servirà di feature, asset e temi ideati per Vanguard. Il reboot viene indicato da Remedy come "un gioco premium, con una forte componente multiplayer cooperativa".