Phil Spencer conferma Xbox su Mobile

Il boss di Xbox è dubbioso sul metaverso

Phil Spencer conferma Xbox su Mobile
di

Phil Spencer, capo della divisione gaming di Microsoft, in una intervista al Wall Street Journal ha confermato i piani di Microsoft di penetrare nel mercato del gaming mobile. Spencer si dice consapevole che la situazione attuale, il duopolio Apple-Google, sia molto difficile da spezzare, ma si mostra fiducioso che una strategia a lungo termine possa sovvertire lo stato delle cose e fa un parallelo con Windows: sul sistema operativo convive una pluralità di negozi di videogame, che si fanno una sana concorrenza. Stando a Spencer, quella di Microsoft sarebbe una mossa obbligata, in quanto oggi una compagnia di videogiochi non può prescindere dal mercato mobile.

Il boss di Xbox ha palesato perplessità sul metaverso, o almeno sul modo in cui è stato concepito fino ad oggi: "Costruire un metaverso che sembra una sala riunioni, credo che non sia dove voglio spendere la maggior parte del mio tempo. Io voglio qualcosa di coinvolgente". Un pensiero inequivocabile, che suona come una frecciata a chi sta spingendo nella direzione del metaverso, in primis Meta-Facebook. Non è mancata nemmeno una battuta sull'infinita telenovela Call of Duty, che verrà offerto su PlayStation "finché avrà senso farlo", parole che potrebbero alimentare le solite polemiche.