Nuovi indizi sulla retrocompatibilità di PS5?

Nuovi indizi sulla retrocompatibilità di PS5

Nei giorni scorsi, Sony ha provveduto a depositare l'ennesimo brevetto in Giappone, apparentemente dedicato -ancora una volta- ad un sistema deputato all'emulazione hardware. Stando alla descrizione, il brevetto in questione simulerebbe delle operazioni di bus ereditarie per un servizio di retrocompatibilità, che consentirebbe in sostanza di replicare un determinato comportamento di fronte ad una richiesta software basato su un hardware più vecchio.

Ovviamente il brevetto non parla esplicitamente di Playstation 5, ma sarebbe del tutto assimilabile all'attuale sistema di retrocompatibilità utilizzato da Microsoft su Xbox One X.