Il gameplay terrificante di The Callisto Protocol

Sony prova il anteprima il survival horror spaziale

Il gameplay terrificante di The Callisto Protocol
di

Sony Interactive Entertainment ha provato in anteprima una versione preview per PlayStation 5 di The Callisto Protocol e ha condiviso le sue impressioni. L'ambientazione, Black Iron Prison, è appagante visivamente e al tempo stesso rende nervosi, per via di dettagli quali gli sbuffi di vapore, la nebbia al suolo, i clangori metallici, le luci lampeggianti... La visuale, dietro la spalla di Jacob, riducendo il campo visivo dà una sensazione di claustrofobia ed è ideale per i jumpscare.

I nemici, chiamati Biophage, spaziano da cadaveri con ancora l'uniforme addosso a mostruosità che si arrampicano sulle pareti. I loro movimenti sono erratici e sorprendentemente letali. Il combattimento melee è una preziosa risorsa per Jacob, che farà ricorso al suo fido bastone elettrificato, con il DualSense che rende a dovere il feedback dell'arma impugnata. Mettere a segno una combo darà la possibilità di eseguire uno skill-shot, ovvero un colpo critico su un punto debole del nemico.

Il combattimento ravvicinato è arricchito dalle mosse difensive di Jacob, come la parata e la schivata. Se si preferisce quello a distanza, si può optare per la GRP, una sorta di gravity gun con la quale si può lanciare i nemici contro lame rotanti e altre amenità; oppure equipaggiarsi con i classici pistola e fucile shotgun. Queste armi richiedono munizioni, da trovare esplorando la prigione. Se si resta feriti, ci si può risanare con una iniezione, che tuttavia lascia vulnerabili per qualche secondo.

Poco più di un mese ci separa dall'orrore fantascientifico di The Callisto Protocol. La creatura di Striking Distance Studios è attesa il prossimo 2 dicembre. Oltre che su PlayStation 4 e 5, il gioco è atteso su Xbox One e Series X|S, nonché PC via Steam ed Epic Games Store.