Brute 1976 - Nuovo omaggio all'horror anni '70

Tra Wes Craven e Tobe Hooper un'avventura in un deserto rosso sangue

Brute 1976  Nuovo omaggio allhorror anni 70
di

Con Marcel Walz (Blood Feast) e il suo nuovo film Brute 1976 sembra essere tornato lo spirito dei classici horror anni '70.

La storia racconta di Raquel e la sua ragazza, che si trovano con l'auto in panne nel bel mezzo del nulla mentre si recano a un servizio fotografico nel deserto. In cerca di aiuto si imbattono in una miniera abbandonata e decidono di esplorarla, finendo per incrociare una famiglia di psicopatici assassini mascherati che inizia a dargli la caccia.

Prodotto da Neon Noir, il film è sceneggiato da Joe Knetter (Twilight of the Dead). "Brute è la nostra lettera d'amore a The Texas Chain Saw Massacre, che considero il più grande film horror di tutti i tempi", ha dichiarato. "Le riprese nel deserto hanno comportato molte sfide, ma il nostro team di artisti e maestranze ha davvero realizzato qualcosa di speciale".

Il cast comprende Adriane McLean, Sarah French, Gigi Gustin, Adam Bucci e Dazelle Yvette. "Sono sempre stato un grande fan di The Texas Chain Saw Massacre e Le colline hanno gli occhi, sia degli originali che dei remake", ha dichiarato Walz. "Brute 1976 è stata un'esperienza incredibile da girare: caldo, sporco e sanguinoso. Sono sicuro che il pubblico lo percepirà sullo schermo".